Embolia polmonare

Embolia polmonare corrisponde all’ostruzione di una o di entrambe le arterie che portano il sangue dal cuore ai polmoni, da uno o più coaguli di sangue.

DefinizioneDefinizione

L’embolia polmonare si riferisce al blocco di una o di entrambe le arterie che portano il sangue dal cuore ai polmoni da uno o coaguli di sangue.

Quando una flebite (ostruzione di una vena da un coagulo) è sviluppato, il coagulo può eseguire la migrazione di tutto il sistema vascolare venoso e viaggiare per il cuore di nido in una o entrambe le arterie polmonari.

Come risultato, si intasa il vaso parzialmente o completamente.

Una grave embolia polmonare o di cattiva gestione può portare alla morte.

Cause

L’embolia polmonare è causato da uno (o più) coagulo di sangue che si intasa le arterie polmonari. Coaguli possono provenire da diverse parti del corpo, ma più spesso le vene degli arti inferiori e del bacino sono loro origine.

In rari casi, l’embolo può essere dovuto a qualcosa di diverso da un coagulo di:

– aria in grandi quantità ( embolia di gas );

grassa o di midollo osseo particelle fat ( emboli );

– infettive elementi ( embolia settica );

– corpi estranei (talco nel tossicodipendente da eroina, perché l’eroina è spesso diluito con sostanze di aspetto simile) introdotto dall’iniezione endovenosa (embolie di corpi estranei) …

Fattori di rischio per embolia polmonare sono patologie che conduce alla compromissione della circolazione venosa, quali:

– l’anemia falciforme (deformato globuli rossi);

– anomalie della coagulazione (carenza di proteina C,…);

– un’età superiore a 60 anni;

– la gravidanza ;

– dopo il parto (periodo post-partum);

– immobilizzazione prolungata;

– obesità;

– fumare;

– alcuni disturbi del ritmo cardiaco …

SINTOMISINTOMI

Secondo l’importanza del coagulo che blocca o due arterie polmonari e nella capacità polmonare di persona, i segni di embolia polmonare variare.

Embolia può quindi verificarsi senza sintomi o si manifesta con uno o più dei seguenti segni, più o meno marcatamente:

improvviso disagio respiratorio;

– grave dolore al petto;

– un colpo di tosse associata con un sanguinoso espettorato;

– febbre moderata;

– grave stato d’ansia e sudorazione;

– ipotensione;

– un’accelerazione del ritmo cardiaco, anche un arresto cardiaco.

È necessario prendere in carico il paziente in caso di emergenza, anche lui all’ospedale.

Consigli di prevenzione

Al fine di evitare l’embolia polmonare , è necessario rispettare le misure di prevenzione di flebite :

– dopo un intervento chirurgico o parto, i primi per la rimozione e la deambulazione del paziente;

– indossare calze o le calze a compressione durante l’immobilizzazione prolungata o se la persona che presenta fattori di rischio;

– possibilità di prevenzione iniezioni di eparina (anticoagulante);

– chirurgica di installazione del filtro nella vena cava inferiore (metallizzato dispositivo che evita l’aumento di coaguli proveniente dalle vene degli arti inferiori) in caso di recidiva di un’embolia polmonare;

– la cessazione del consumo di tabacco;

– dieta a seguito di sovrappeso o obesità;

Analizza – Recensioni

Per confermare la diagnosi di embolia polmonare e di cercare associati trombosi venosa , una completa visita medica viene eseguita .

Complementari gli esami sono effettuati al fine di trovare particolari segni di embolia polmonare o flebiti e di valutare l’entità delle lesioni:

– biologica check-up;

– elettrocardiogramma;

– radiografia dei polmoni;

– venosa ecocardiografia;

– Ecocardiografia ;

– per la scansione ;

– polmonare scintigrafia …

Trattamenti

Nel corso di una embolia polmonare , l’ospedalizzazione è di fondamentale importanza.Nel corso di una embolia polmonare , l'ospedalizzazione è di fondamentale importanza.

La gestione è urgente e comprende:

– l’installazione di ossigeno (sonda o maschera);

– la collocazione di un’infusione permettendo iniezioni di farmaci contro l’ipotensione e anticoagulanti per disaggregare il coagulo. L’ultimo (eparina, anti-vitamina K) sono a sinistra per diversi mesi;

– in alcuni casi, l’eliminazione dei grumi da embolectomia (il coagulo viene aspirato da un catetere o trombolisi (il coagulo viene distrutta da un cosiddetto trombolitica sostanza iniettata da venosa percorso).

A seguito di una embolia polmonare , è indispensabile seguire le misure di prevenzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *